Skip to main content

Dichiarazione di un sinistro

Dichiarazione di un sinistro

I NOSTRI CONSIGLI

In caso di sinistro

 

  • Salvaguardate
    Per limitare i danni ed evitarne l’aggravamento:
    • Fate eseguire le misure di salvaguardia da un professionista (esempio: lavaggio di un motore sommerso...),
    • in caso di via d’acqua, azionate le pompe di sentina, chiudete la via d’acqua, tirate in secca l’imbarcazione, se necessario,
    • dopo l’apertura di una via d’acqua, prosciugate il fondo e lavate tutto ciò che è possibile,
    • proteggete dall’umidità,
    • chiudete l’imbarcazione per evitare un altro furto,
    • prima di eseguire le riparazioni, aspettate l’accordo dell’assicuratore o del perito.
  •  

  • Fotografate
    • Per une indennizzo più semplice e rapido, prima di qualsiasi intervento fotografate i danni subiti e/o causati.
  •  

  • Avvertite
    • In caso di furto, avvisate immediatamente le autorità competenti (polizia, carabinieri polizia marittima).
    • Conservare i beni danneggiati.
    • Rivolgetevi a un professionista di vostra scelta per avere un preventivo sul ripristino dell’imbarcazione. Non fate riparare i danni senza consenso di APRIL Marine. Potrà essere designato un perito che constati e valuti i danni prima di iniziare le riparazioni.
    • Inviate la denuncia del sinistro ad APRIL Marine appena ne venite a conoscenza ed entro le due giornate lavorative in caso di furto o le cinque giornate lavorative per ogni altro sinistro.
    • Provate l’esistenza dei beni danneggiati inviandoci la fattura originale d’acquisto, i moduli della garanzia e le foto.

In caso di colpodi vento

 

  • controllate gli ormeggi (se possibile, raddoppiateli),
  • controllate che e vele siano correttamente imbrogliate e/o arrotolate (toglietele, se possibile),
  • controllate che teloni da pioggia e le capote siano ben chiusi (toglieteli, se possibile),
  • controllate che teloni da pioggia e le capote siano ben chiusi (toglieteli, se possibile),
  • controllate che i pannelli del ponte siano ben stagni,
  • controllate che le valvole dei passa-scafo siano ben chiuse,
  • date un’occhiata ai vicini di pontile (se la loro imbarcazione parte alla deriva, potrebbe danneggiare la vostra...).

 

I numeri utili
 

 

Vi serve assistenza?

 

Chiamate il numero d’emergenza a disposizione 24 ore su 24 + 331/2252991.

 

Desiderate chiamare l’ufficio sinistri di APRIL Marine ?

 

Per telefono al : +39 0184 59 02 59
dal lunedí al venerdí dalle 9:00 alle 13:30 e dalle 15:00 alle 19:00

Per email : ufficiosinistri@aprilmarine.com

 

I 5 SINISTRI PIÙ FREQUENTI
 

 

I sinistri piu' frequenti

  • 1Collisione: urto Ira 2 barche specialmente in porto
  • 2Eventi atmosferici: vento forte, pioggia, tempesta in mare...
  • 3Incaglio
  • 4Urto di un oggetto galleggiante o rottura elica
  • 5Furto parziale: GPS, VHF...

bLo sapevate che ?

  • Il costo medio di un sinistro da diporto é intorno ai 4 000 euro
  • 1 sinistro su 2 non é in navigazione
  • Sinistre au port
  • Sinistre voiture au port

 

DENUNCIA DEL SINISTRO
 
  • DENUNCIA PRELIMINARE

  • DENUNCIA

  • FASI DEL SINISTRO

 

 

Denunciate il sinistro:

 

Via email: ufficiosinistri@aprilmarine.com
Via legalmail: aprilmarine@legalmail.it
Via posta a: APRIL Marine S.A. Via Duca degli Abruzzi, 14 - 18038 Sanremo (IM) – Italia
Via Fax: +39 0184/540175

 

  • Spiegate con la massima precisione possibile le circostanze del sinistro.
  • Indicate il luogo e la data del verificarsi o – se non è possibile – della constatazione dei danni.
  • Elencate i danni constatati.
  • Indicate i dati completi dei terzi implicati e, se possibile, dei loro assicuratori, se esistenti.

 

Alla ricezione della vostra denuncia, riceverete una lettera indicante gli elementi necessari per la corretta gestione della pratica.

 

FAQ (Domande frequenti)
 

 

Che cos’è la franchigia?

 

Franchigia . Importo collegata al contratto, che in ogni caso rimane la vostra responsabilità.

 

Che cos’è la vetustà?

 

È una riduzione per differenza dal vecchio al nuovo. Corrisponde a una percentuale di deprezzamento risultante dall’anzianità, dall’utilizzo e dalle condizioni di manutenzione del bene.

 

Che cos’è l’autorizzazione di liquidazione dell’ente finanziatore?

 

Se la vostra imbarcazione è stata finanziata in leasing, la società di leasing è proprietaria dell’imbarcazione. Dobbiamo perciò ottenerne l’autorizzazione per potervi pagare o pagare il riparatore.

 

È prevista una perizia?

 

La decisione di incaricare un perito è presa dai nostri uffici in funzione dell’importo dei danni. Per questo, nella grande maggioranza dei casi, chiediamo la presentazione di un preventivo per le riparazioni o le sostituzioni prima di pronunciarci. Vi consigliamo quindi vivamente di aspettare la nostra decisione prima di avviare i lavori di riparazione.

 

Chi deve iniziare i lavori e quando?

 

Il proprietario dell’imbarcazione è il solo titolato a impartire l’ordine e i preventivi e le fatture sono a lui intestati. Se incarichiamo un perito, occorre aspettare la sua visita prima di fare iniziare le riparazioni/sostituzioni. In caso di ostruzione accidentale con un corpo estraneo del circuito di raffreddamento, il surriscaldamento deve essere constatato dal perito che dovrà essere presente allo smontaggio.

 

Quando sarà liquidato il sinistro?

 

Il contratto Horizon prevede un tempo di liquidazione di 30 giorni a partire o dalla data dell’accordo tra le parti, previa produzione dei giustificativi e in particolare delle fatture quietanzate, o dalla decisione giudiziaria esecutiva.

 

In caso di responsabilità di terzi, come sarò rimborsato?

 

Sarete rimborsati ai sensi delle garanzie e delle clausole del vostro contratto, cioè dedotte la franchigia e le vetustà eventualmente applicabili. Quando il terzo o la sua assicurazione avranno effettuato il pagamento, vi rimborseremo tali importi rimasti a vostro carico. Vi assicuriamo che faremo il possibile per ottenere tale rimborso nei tempi più brevi.